Petrucci: «Grazie a tutti per le emozioni di questa stagione, è mancata solo la ciliegina»


Mixed zone Allievi...

PETRUCCI: «Spiace chiudere con una sconfitta una stagione positiva oltre ogni aspettativa di inizio stagione. E' un risultato che non toglie assolutamente niente al campionato che la squadra ha saputo condurre fin dalla prima giornata. Credo che se torniamo ad un anno fa di questi tempi, alle tante voci messe in giro sul conto del Maliseti, quello che è stato fatto in questa stagione deve solo renderci orgogliosi. I ragazzi devono essere orgogliosi di loro stessi, i genitori devono essere orgogliosi di loro, così come orgogliosi devono essere i dirigenti, il mister, la società e tutti gli sportivi amaranto-gialloblu. E' mancata solo la ciliegina sulla torta, rappresentata dalla qualificazione alla coppa regionale, ciliegina che ad un certo punto della stagione sembrava fossimo in grado di poter mettere, ma ciliegina o no la torta ce la mangiamo tutta con grande gusto e soddisfazione. Siamo a fine stagione, ringrazio in primis i miei giocatori per le emozioni fantastiche che mi hanno fatto vivere in queste 30 partite, ringrazio di cuore la dirigenza che ha avuto fiducia in mese affidandomi un incarico di grande responsabilità, supportandomi sempre e comunque nel corso del campionato, anche nei rari momenti di difficoltà che ci sono stati, ringrazio i dirigenti accompagnatori che sono stati davvero fantastici, molto più che dei semplici collaboratori, ma anche una valvola di sfogo nei momenti in cui un allenatore ha bisogno di tirare fuori quello che ha dentro. Faccio un ringraziamento a Lorenzo, un compagno di avventura straordinario, insostituibile, averlo allenato da giocatore e averlo avuto quest'anno come allenatore in seconda è stato per me bello e significativo. Ringrazio i genitori per il supporto che mi hanno sempre dato e ringrazio tutti gli sportivi di Maliseti perché fin dal primo momento sono stato raccolto come il ragazzo che è nato e cresciuto a Maliseti e che orgogliosamente porterà sempre un pezzo di Maliseti dentro di sé. Fatti i doverosi ringraziamenti, faccio i complimenti alla Cattolica Virtus che ha vinto meritatamente il campionato, e che con questa annata 2002 conferma di essere veramente una squadra imbattibile, faccio i complimenti al Tau, alla Sestese, allo Scandicci e alla Pro Livorno che quest'oggi ci ha battuto per l'accesso alla coppa regionale, dopo 30 partite il verdetto che emette il campo è sicuramente il verdetto giusto. Per il futuro faccio un grande in bocca al lupo ai miei giocatori, perché dovunque saranno, a Maliseti o in altre realtà, in qualunque campionato giocheranno, se lo faranno con questa passione, con questo attaccamento, con questa voglia, con questo spirito, si toglieranno tutte le soddisfazioni che si meritano. E' a loro che voglio dedicare questo ultimo pensiero...»


Articolo tratto da: Maliseti Tobbianese A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1558281976