Petrucci: «Troppo timidi e rinunciatari, non soddisfatto per l’atteggiamento della squadra»


Mixed zone Allievi d'élite...

PETRUCCI: «Che il Tau fosse una delle grandi di questo campionato, destinata a giocare un ruolo da protagonista fino alla fine del campionato, non dovevamo certamente essere noi a scoprirlo, complimenti a loro che hanno giocato un'ottima partita, vincendo con assoluto merito. Detto questo, l'atteggiamento della mia squadra oggi non mi ha soddisfatto, ci siamo presentati timidi e rinunciatari. Per gran parte del primo tempo siamo stati passivi, poco propositivi. Dopo il gol dell’1-0, al 18' su rocambolesca autorete di Giusti sugli sviluppi di una palla inattiva, abbiamo avuto 10' di reazione, a riprova che con un approccio diverso avremmo quantomeno in partenza potuto provare a rendere la vita più complicata al Tau. Poi il 2-0 e il 3-0 a stretto giro di posta ci hanno purtroppo tagliato le gambe. Due gol che non dovevamo prendere. Nel secondo tempo abbiamo avuto una reazione di orgoglio, da cui è scaturito il rigore procurato da Perillo. Purtroppo dagli undici metri Mocali non è riuscito a trasformare. Non sono soddisfatto, dobbiamo assolutamente migliorare fin dalla prossima partita, contro l’Atletico Lucca. Siamo già alla terza giornata, la vittoria deve arrivare, ne abbiamo bisogno anche per recuperare convinzione, tranquillità e autostima...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1538418996