FABIO BICHI NUOVO ALLENATORE DEL MALISETI TOBBIANESE! TORNA A MALISETI DOPO 10 ANNI, E' STATO PROTAGONISTA ANCHE A TOBBIANA


La società Maliseti Tobbianese comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a Fabio Bichi...

Image

Un graditissimo ritorno quello di mister Bichi, che a Maliseti ha scritto pagine importanti di storia calcistica, muovendo in amaranto i primi passi da calciatore (un percorso che l'ha portato poi alla Cattolica Virtus e alla Primavera della Pistoiese e che, dopo svariati campionati dilettanti tra Vaianese, Impavida Vernio e Montemurlo, si è concluso al Quinto Martini, società che nel 2001/02 è confluita nell'A.C. Maliseti) e vincendo un campionato di Terza Categoria (2001/02), una Coppa Toscana di Seconda Categoria (2003/04) e un campionato di Seconda Categoria (2005/06) nel suo settennato sulla panchina amaranto.

Lasciata la panchina del Maliseti, al termine della stagione 2007/08, Bichi ha allenato La Querce, Prato 2000, Feeling Tobbianese (all'Aiazzi due stagioni molto positive, con un terzo posto e una seminale di Coppa Toscana) e Zenith Audax (vittoria del campionato di Prima Categoria e secondo posto in Promozione).

Nel 2017 Bichi è entrato a far parte del Consiglio Direttivo del Maliseti Tobbianese, collaborando con il dg Bardazzi alla gestione tecnica del settore dilettanti.

«Dopo tre anni torno in panchina - commenta Bichi - in passato ho declinato varie proposte che mi sono arrivate, ma non potevo direi di no al Maliseti Tobbianese e al mio amico Bardazzi. Ringrazio la dirigenza per la fiducia che mi viene dimostrata, l'emozione è tanta, per me si tratta di un ritorno a casa, in un campionato importante come quello di Promozione. A Maliseti ho passato sette anni bellissimi come allenatore, ho stretto legami importante a livello umano con tanti ragazzi, dai quali ho sempre ricevuto il massimo. Ho un bellissimo ricordo anche dei due anni a Tobbiana. Che squadra faremo? Si parte con tanto entusiasmo, stiamo cercando di allestire una rosa competitiva, rinnovata, con un giusto mix di giocatori nel pieno delle loro potenzialità e giovani provenienti dal nostro settore giovanile. Ragazzi da far crescere con la speranza che si facciano trovare pronti, sotto l'aspetto della responsabilità, per affrontare un campionato difficile come quello di Promozione. Obiettivo? Le prossime settimane saranno particolarmente importanti, se con il direttore riusciremo a realizzare quello che ci siamo proposti allora mi piacerebbe poter parlare di ambizioni play-off...»


Articolo tratto da: Maliseti Tobbianese A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1526930665