Barni: «Troppi elogi ci hanno fatto male, bisogna tornare con i piedi per terra»


Mixed zone, intervista a mister Barni...

BARNI: « Sapevo che avremmo affrontato una squadra affamata, con grande voglia e rabbia, che sarebbe stata una gara difficile anche sotto l'aspetto ambientale, il Bibbiena costruisce la salvezza sul proprio campo. Nonostante tutte le mie raccomandazioni, evidentemente i miei non hanno recepito o non hanno voluto recepire quello che avevo predicato durante la settimana. Dopo essere passati in vantaggio con Leporatti abbiamo pensato di essere più bravi degli altri, e invece siamo mancati nelle fasi calde e determinanti della partita. Ci siamo ritrovati in svantaggio 2-1 e abbiamo finito in 10 per l'espulsione di De Bonis. A 2' dalla fine abbiamo sbagliato anche un rigore con Leporatti, i rigori li hanno sbagliati anche i più grandi campioni, ci può stare. Ma è sicuramente segno che a tutti è mancato qualcosa sotto l'aspetto mentale. C'è da lavorare ancora tanto, bisogna essere consapevoli di andare su ogni campo a fare delle battaglie. Forse dopo il girone di andata per questo gruppo ci sono stati troppi elogi, c'è da ritornare velocemente con i piedi ben saldi per terra, il girone di ritorno sarà completamente diverso da quello di andata. Non ci saranno più i 7-0, gli 8-2, ogni domenica troveremo squadre che ci affronteranno con grande ardore. E se non ci metti la testa giusta puoi andare incontro a cocenti delusioni. Domenica a Sesto mi aspetto un cambio di rotta...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1515966646