Barni: «Giocato alla pari contro una squadra costruita per vincere. Il rigore su Leporatti...»


Mixed zone, intervista a mister Barni...

BARNI: «Abbiamo perso 3-1, ma al di là del risultato sono veramente contento per la prestazione dei ragazzi perché abbiamo giocato alla pari contro uno squadrone costruito per vincere il campionato. Sullo 0-0 c'era un rigore abbastanza clamoroso per un intervento del portiere su Leporatti, dopo 10' era un episodio che avrebbe potuto cambiare la dinamica della partita. Nove volte su dieci l'arbitro in situazioni come queste assegna il rigore, dalla panchina si è visto chiaramente che il portiere ha agganciato il nostro attaccante senza arrivare sulla palla, che non ha cambiato traiettoria. Nel primo tempo abbiamo avuto altre due occasioni, sempre con Leporatti, una sullo 0-0 e l'altra subito dopo l'1-0 dello Scandicci. Poi allo scadere c'è stato il secondo gol degli azzurri, su una punizione respinta sulla barriera, la palla è tornata sui piedi di chi ha calciato, la conclusione con la barriera in uscita è passata tra una selva di gambe. Nel secondo tempo abbiamo continuato a creare pressione, abbiamo accorciato le distanze a 5' dalla fine con Vianello, poi su un contropiede loro hanno segnato il 3-1 con un tiro sul quale c'è stata la deviazione di un nostro difensore che ha spiazzato Varosi. Merito allo Scandicci, ma noi non abbiamo sicuramente tenuto testa ad una corazzata. Domenica faremo visita al Bibbiena, ci sarà da presentarsi bene...»


Articolo tratto da: Maliseti Tobbianese A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1515394304