Carovani: «Giocato con superficialità e paura, forse non mi sono fatto capire bene io...»


Mixed Zone, la delusione di mister Piero Carovani per la sconfitta, e soprattutto la prestazione scialba, di sabato contro il Legnaia...

CAROVANI: «Al di là delle avverse condizioni meteo, abbiamo interpretato male la partita, forse non sono riuscito io a farmi capire dai ragazzi in settimana perché in campo abbiamo fatto tutto il contrario di quello che avevo chiesto. Abbiamo giocato con superficialità, poi dopo aver subito gol al 25' del primo tempo, siamo mancati di personalità.

La rete? Abbiamo perso palla in uscita, loro sono stati bravi a sfruttare la ripartenza, con due passaggi sono arrivati davanti al portiere.

Abbiamo avuto qualche occasione per pareggiare, nel primo tempo due calci piazzati e un colpo di testa di Manetti, nella ripresa ancora con Manetti e soprattutto con Di Ninni su cross di Mosconi. Troppo poco, la sconfitta è assolutamente meritata.

Nelle prossime due giornate affronteremo Novoli e Sestese, occorre dare un sterzata al nostro campionato, dobbiamo crescere sul piano della personalità soprattutto. Ad oggi la nostra posizione di classifica è meritata, siamo questi, una squadra da metà classifica. A Novoli giocheremo su un campo piccolo, in sintetico, dovremo essere rapidi mentalmente.

Gli infortuni? Rientrerà in gruppo Munì, ma Berti, Tardelli e Cardinale ne avranno purtroppo ancora per un po' di tempo...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1446444236