Rossi: «Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e tirare fuori il meglio di noi»


Promozione, intervista a mister Fabrizio Rossi: «Non siamo fortunati, ma dobbiamo recriminare prima di tutto con noi stessi. L'unica medicina è fare punti...»

ROSSI: «Domenica il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, in campionato non siamo fortunati, con il Calenzano un tiro e un gol subito. Ma dobbiamo recriminare prima di tutto con noi stessi, per non essere riusciti a sfruttare le 2-3 occasioni che abbiamo avuto, in una partita comunque oggettivamente bruttina. D'altra parte era difficile chiedere una prestazione super dopo i 120' di mercoledì, senza ricambi. Abbiamo cominciato con 5 quote e finito con 7...

La classifica è brutta, siamo in zona play-out, possiamo solo rimboccarci le maniche e, con le forze a disposizione, tirare fuori il meglio di noi per uscire da questa situazione. Il gruppo è compatto, lo dimostra anche l'impresa di Chiusi, adesso però l'unica medicina sono i punti. Le ultime due sconfitte hanno peggiorato la nostra posizione, ma la classifica è sempre rimasta piatta, con troppi pareggi...

Domenica ci aspetta la trasferta più lunga del campionato, a Pontremoli. L'anno scorso è stata una delle nostre partite più brutte, per chi c'era spero l'esperienza sia di lezione, ci aspetta una battaglia...

L'infermeria? Per Cardillo si parla di sospetto stiramento, Melani in questo momento non può giocare tre partite ravvicinate ed è di nuovo alle prese con la pubalgia. La buona notizia è che Casarin ha ripreso ad allenarsi con i compagni. C'è il rientro di Landolina dopo la squalifica, ma come la tiri la coperta è sempre corta...

Il mercato? Negli anni passati siamo sempre intervenuti poco, adesso ci troviamo in questa situazione, per sfortuna e forse per errori di valutazione nostri, e faremo dei correttivi...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1416471593