"Soffici": Maliseti Tobbianese sconfitto 3-1 nella finalissima. Intervista a Mattiaccio


Gli Esordienti A 2001 di mister Ivan Mattiaccio si sono classificati al secondo posto nel prestigioso torneo organizzato dal Poggio a Caiano. Cecchi premiato come miglior giocatore del torneo, Alinari come miglior attaccante. Il futuro: Mattiaccio resterà al 2001, rosa confermata con 4-5 nuovi arrivi...

Nella finalissima disputata ieri sera allo stadio "Martini", il Maliseti Tobbianese ha perso 3-1 contro l'Atletica Castello.

Il commento di mister Mattiaccio al termine della partita: «Peccato, non abbiamo demeritato, purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo un errore difensivo nel finale del primo tempo. La partita era cominciata male, siamo andati sotto dopo soli 3', su un calcio d'angolo la palla è sbattuta sul tallone di un nostro difensore ed è finita in rete. Siamo stati bravi a rientrare nel match, pareggiando con Chiti a metà primo tempo. Purtroppo a 5' dal riposo abbiamo subito il gol del 2-1 su una ingenuità difensiva, abbiamo avuto un momento di sbandamento subendo il gol del 3-1 in contropiede. Nel secondo tempo abbiamo giocato ad una porta, arrivando almeno 4 volte davanti al portiere. Alinari ha colpito un palo. Ce l'abbiamo messa tutta, complimenti comunque al Castello, squadra con 3-4 individualità molto interessanti, a cominciare dal n. 11. Per noi rimane comunque la soddisfazione di aver riportato il Maliseti in finale dopo tanti anni. E poi ci sono i premi individuali ottenuti da Cecchi, premiato come miglior giocatore del torneo, e Alinari, miglior attaccante. Si chiude così la nostra stagione, anche se faremo un ultimo allenamento ai primi di luglio per salutarci e salutare anche i nuovi arrivi. Per quanto mi riguarda posso dire che è stata una delle stagioni più belle da quando alleno, ringrazio i ragazzi, ovviamente Nicola, i dirigenti accompagnatori Gabrielli, Cecchi e Mariotti, la società. L'anno prossimo? Continuerò con il 2001, ringrazio la società per questa scelta, sono contento di continuare a lavorare con questo gruppo, formato da ragazzi che ascoltano ed hanno voglia di migliorarsi. Sono cresciuti tantissimo come personalità. Quest'anno abbiamo vinto il campionato e siamo arrivati in fondo a tutti i tornei, non male per una squadra che in passato era stato forse un po' sottovalutato e che di sicuro non partiva come favorita. Il gruppo sarà confermato, la volontà è tenere tutti, e ci saranno 4-5 nuovi arrivi ma con la testa giusta».


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1404049652