Mixed Zone: interviste e Rossi e Cavalieri


Le parole di mister Fabrizio Rossi e Simone Cavalieri dopo le partite di domenica...

CAVALIERI: «Chiudiamo il girone di andata a 31 punti, adesso lo possiamo dire, siamo salvi! Il Bibbiena ha perso, adesso siamo secondi da soli, vicecampioni d'inverno, siamo felicissimi. E' stata una domenica molto bella, soprattutto per quello che c'è stato oltre alla partita, il viaggio in pullman, al ritorno abbiamo cantato e ballato, dopo aver pranzato tutti insieme con le famiglie. La partita in sé non è stata indimenticabile, un po' per le condizioni climatiche, il campo in sintetico era scivoloso, c'era un po' di sabbia, i ragazzi faticavano a stare in piedi. Poi c'era un agonismo anche eccessivo, loro hanno finito in 9, forse anche l'arbitro non è riuscito ad evitare che in campo gli animi si surriscaldassero. In ogni caso abbiamo vinto meritatamente, segnando un gol per tempo, nel primo con Daniele Manetti su uno schema da angolo, nel secondo con una bella azione conclusa da Berti. Faccio i complimenti a D'Elia e Franceschi, in campo per la prima volta dal 1', hanno fatto bene. E' un bel gruppo, si vede anche da come chi sta fuori incita chi va in campo. Nelle prossime 4 partite affrontiamo Scandicci, Bibbiena, Cattolica Virtus e Tau, all'andata abbiamo raccolto 5 punti, vedremo nel ritorno. Se non perdiamo l'umiltà e la voglia che ci ha caratterizzati nella prima metà del campionato, possiamo ambire ad un piazzamento in coppa regionale. E' arrivato il momento di alzare un po' l'asticella, a salvezza raggiunta. Con Scandicci e Cattolica Virtus saranno due partite di grande prestigio, sarà contento il cassiere di Maliseti, speriamo che il campo tenga dopo le forti piogge di questi giorni...»

ROSSI: «Non è stata una partita semplice, soprattutto nel primo tempo la Lampo ci ha messo in seria difficoltà, siamo stati bravi a rimanere compatti. L'espulsione del loro capitano Ciattini a fine primo tempo ci ha sicuramente aiutato, loro sono un po' calati dopo aver corso tanto nei primi 45', nel secondo tempo si sono ampliati gli spazi. Siamo riusciti a portarci in vantaggio con Edoardo Giandonati, sugli sviluppi di una bella azione di Damiano Melani sull'esterno. Poi abbiamo avuto anche un paio di occasioni per raddoppiare, con Flussi e lo stesso Damiano Melani, ma la partita è rimasta in bilico fino alla fine. Alla fine siamo comunque riusciti a portare a casa 3 punti dal peso specifico elevato, considerando anche le assenze, in difesa mancavano Bertini e Casarin, a metà campo dopo 20' abbiamo perso Marchetti. Faccio i complimenti a Gorgeri per la prestazione, sono contento che sia rimasto, è stato bravo a farsi trovare pronto. Il campionato resta incertissimo, è vero che siamo più vicini alla zona play-off, ma dietro di noi hanno vinto quasi tutte, le posizioni sono rimaste quasi invariate. Solo La Portuale sembra aver allungato in classifica e senza i punti persi a tavolino avrebbe fatto il vuoto. Domenica ci aspetta il derby a Vaiano, loro vengono da un 6-0 al Vicchio, troveremo una squadra molto diversa da quella affrontata all'andata, con un nuovo allenatore, 4-5 elementi nuovi, il rientro dell'ex-Pisaneschi, ci sarà da soffrire, noi comunque andiamo con fiducia per fare la nostra partita...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1389051297