Becheri: «Messo via il fioretto, abbiamo vinto di spada. Complimenti ai ragazzi»


ImageLe parole di mister Alessandro Becheri (Giovanissimi Regionali) al termine della partita contro il Luccasette, disputata su un campo al limite dell'impraticabilità. Mister Fabio Montemaggi (Esordienti A), sottolinea le due vittorie in contemporanea ottenute contro Pietà e Poggio a Caiano...

BECHERI: «Si è giocato su un campo al limite dell'impraticabilità, soprattutto nel secondo tempo non è stata una partita di calcio ma una lotta nel fango. Siamo stati bravi a sfruttare un calcio di punizione per portarci avanti con Ceccarini. Sempre nel primo tempo è arrivato il raddoppio di Carone, bravo a finalizzare un'azione insistita di Dereviziis. Nel secondo tempo i ragazzi hanno lottato su ogni pallone, in condizioni climatiche davvero difficili, nel finale ho dovuto sostituire alcuni ragazzi per freddo. Questa squadra ha dimostrato di avere carattere, ottenendo una vittoria importantissima, giocando di spada e mettendo da parte il fioretto...

Vorrei spendere due parole, oltre che per il solito Ceccarini, per Dereviziis, oggi a mio avviso il migliore in campo. Sapete che non amo parlare dei singoli, ma sono contento per questo ragazzo che fino ad oggi non aveva trovato tanto spazio ma che si è sempre allenato con serietà facendosi trovare pronto quando è stato chiamato in causa. Questo deve essere di esempio per tutto...

Tre pratesi al comando? Fa piacere, a mio avviso il Coiano Santa Lucia ha qualcosa in più di tutti, ma anche la Zenith sta facendo molto bene, sette vittorie su sette al ritorno nei regionali non si ottengono per caso. Da parte nostra cercheremo di restare il più possibile agganciati, poi più avanti vedremo...»


MONTEMAGGI: «Merita di essere sottolineato come questa settimana ci siamo potuti permettere di giocare due partite in contemporanea, schierando due gruppi composti da 16 elementi ciascuno, ed ottenendo due bellissime vittorie esterne contro due squadre attrezzate come Pietà 2004 e Poggio a Caiano. Sono soddisfatto perché stiamo portando avanti un bel lavoro per far crescere tutti i ragazzi, nessuno escluso. Un ringraziamento anche ai tre ragazzi del 2001 che sono venuti a completare la rosa, Gabrielli, Mariotti e Cecchi...»


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1351458221