Mixed Zone. Regionali: due pareggi e una sconfitta, i commenti


Le parole di Salvadori, Cavalieri e Becheri...

SALVADORI: «La prima sconfitta stagionale, dopo tre vittorie consecutive, coincide con la nostra migliore prestazione. Sono arrabbiato perché ci manca almeno un punto, allo stesso tempo sono soddisfatto perché abbiamo disputato una bellissima partita su un campo difficile come quello di Settignano perdendo solo su episodi. Lo stesso 2-1 è venuto su un calcio di punizione fatto ripetere dall'arbitro. Abbiamo creato tanto, abbiamo avuto la spavalderia di giocarcela a viso aperto. La Settignanese ha vinto la gara sfruttando la maggiore esperienza, basti vedere come ha gestito il vantaggio, facendo passare minuti preziosi. A noi mancano certe malizie necessarie in questa categoria, d'altra parte abbiamo giocato con sette '93 dal 1'. Le assenze di Ferrari e Martini? Non mi sentirete mai lamentarmi per questo, ho a disposizione una rosa ampia con ricambi in ogni reparto. Adesso dobbiamo ripartire, ci aspetta un trittico molto impegnativo, S.Piero a Sieve, S.Donato fuori e Fiesolecaldine...»

CAVALIERI: «Due punti buttati via. Pronti via e ci siamo portati in vantaggio con Soldi, concretizzando una bella azione in velocità. Sull'1-0 abbiamo sbagliato almeno quattro gol davanti alla porta. In certe occasioni bisogna pensare solo a sfondare la porta, non cercare la giocata ad effetto. Non abbiamo chiuso la gara, permettendo al Chiesanuova di rientrare in partita. Siamo andati al riposo sull'1-1, nel secondo tempo, dopo aver sprecato un altro paio di occasioni, siamo andati sotto 2-1 su calcio di punizione. In svantaggio la squadra ha saputo reagire, riuscendo a pareggiare allo scadere con Melani. Abbiamo evitato la sconfitta, ma non sono soddisfatto. Una squadra più concentrata e determinata questa partita l'avrebbe vinta 3-0. Ma quando ci si specchia troppo...»

BECHERI: «Tanta buona volontà, impegno, ma poca concentrazione. Nel primo tempo abbiamo costruito diverse situazioni per portarci in vantaggio. Anche nella ripresa non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che abbiamo avuto, compresa l'ultima, proprio allo scadere. Bisogna essere più concreti, i ragazzi devono capire che un campionato regionale è diverso da un provinciale, devi essere cinico a sfruttare le poche occasioni che ti capitano. Contro Pietà oggi e S.Lucia domenica scorsa non è successo. Durante la settimana i ragazzi si allenano bene, in campo, vuoi anche per la troppa voglia, poi riusciamo ad esprimerci al meglio. Con il risultato inchiodato sullo 0-0 con il passare dei minuti ci siamo un po' disuniti, la squadra si è allungata perdendo un po' le posizioni in campo e siamo andati in difficoltà, rischiando di subire anche la beffa. Domenica affrontiamo lo Sporting Arno a Badia a Settimo, servirà qualcosa in più per tornare con un risultato positivo...»



Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1285530762