Prima Categoria: Maliseti-Orentano 2-3


Prima sconfitta stagionale per i ragazzi di mister Rossi...

Avevano vinto ancora una volta tutte le squadre amaranto, tra sabato pomeriggio e domenica mattina, quindi, come la scorsa settimana, alla prima squadra, nel caldo pomeriggio, l'arduo compito di concludere un altro ein plein.... ma l'avversario non è certo dei più semplici.
L' Orentano infatti arriva a Maliseti a punteggio pieno, zero gol subiti e tanta voglia di rimanere al vertice.
La squadra di Rossi è chiamata all'impresa, e alla conferma, dopo la bellissima prestazione della scorsa domenica.
Gli ospiti appaiono fin da subito una squadra rocciosa, esperta, e dotata di grande fisicità, tutte doti importanti per affrontare il campionato di prima categoria.
Arbitra il sig. Gini di Pontedera (Pi)...
Dopo una fase di studio nel primo quarto d'ora, l'Orentano passa in vantaggio. Una punizione leggermente defilata sulla dx viene appoggiata a capitan Tocchini, che piuttosto che tirare, si accomoda il pallone verso il vertice dalla lunetta dell'area di rigore, nessuno esce dalla barriera per andare incontro al forte 10 ospite, che tira un bolide di sinistro dove Taddei non può arrivare, bellissimo il tiro, ma certamente disattenti in difesa nell'occasione.
Facciamo fatica a portarci in avanti alla ricerca del pari, ma anche gli ospiti, sornioni, non si scoprono e non si rendono mai pericolosi, sul finire di tempo arriva l'occasione per il pari, Storai calcia una punizione dalla trequarti, la palla sorvola tutti ma sul secondo palo sbuca Risaliti che impatta da pochi metri ma il suo colpo di testa finisce alto.
Gol sbagliato gol subito.... perdiamo malamente il possesso del pallone a metà campo, il veloce Dudine ci prende d'infilata e in contropiede anticipa Casieri con la punta del piede e si invola verso Taddei, sinistro incrociato a pelo d'erba e 0-2..... con la consapevolezza di essere stati piuttosto ingenui nelle uniche due occasioni concesse nel primo tempo, andiamo mestamente negli spogliatoi a schiarirsi le idee e tirare il fiato.
Si rientra in campo certamente più arrabbiati, riusciamo a guadagnare metri, e al 53°, arriva una punizione dai venti metri per noi, Marini spara un missile che fulmina il portiere ospite, siamo ancora nel match!
Purtroppo, poco dopo, ancora il giovane Dudine ci punisce, in seguito ad un rilancio altissimo nella nostra area, non riusciamo ad intercettare il pallone, l'esterno destro avversario riesce a rimettere in mezzo dove trova completamente privo di marcatura Dudine che trafigge Taddei da pochi passi..1-3 e tutto da rifare!
Mister Rossi inserisce in campo la terza punta, Godolja, leggermente acciaccato, tenuto inizialmente fuori per precauzione, la reazione questa volta c'è, riusciamo a riversarci nella metà campo ospite e appena al 63° accorciamo ancora le distanze, cross dal fondo molto bello di Rossi e inzuccata vincente di Paolini per il 2-3.
Ci sarebbe ancora mezzora di tempo per provare a pareggiare, una ghiotta occasione capita ancora sul sinistro di Paolini, che carica il tiro, ma la palla esce di un soffio a lato, col portiere ospite immobile che niente avrebbe potuto fare....
Entrano anche Nocco e Sanesi, proviamo in tutti i modi a raggiungere il pari, ma gli ultimi 20 minuti sono continuamente interrotti da manfrine e perdite di tempo che il signor Gini permette senza battere ciglio.
Dice che ci penserà lui a recuperare il tempo perso, ma quando ci chiede di indicare 3 MINUTI di recupero, sinceramente ci sentiamo presi in giro.....
Credo che sia un arbitro piuttosto bravo, attento e dinamico, ma certamente nel finale ha assunto un ruolo di assoluto protagonista che ne ha condizionato il giudizio finale, inoltre, 6 sostituzioni nel secondo tempo, più tre ingressi prolungati del massaggiatore in campo, oltre alle ovvie azioni rallentate di ripresa del gioco, fatte dai nostri astuti ed esperti avversari, penso che meritassero un recupero maggiore.
La partita finisce così, vince l'Orentano, che senza entusiasmare, ottiene i tre punti, dimostrandosi squadra tosta, cinica e pronta per rimanere a lungo nelle zone alte della classifica.
Il nostro secondo tempo è stato sicuramente migliore del primo, ma abbiamo concesso nell'arco dei 90 minuti, qualche errore di troppo per fare risultato.
Ultima considerazione, le strane designazioni di questo inizio di stagione.
Giochiamo a Firenze con la juniores e ci mandano giovanissimi arbitri fiorentini, poi consulto l'elenco e noto che spesso vengono mandati direttori di gara della provincia in cui si gioca la gara stessa, quindi penso ad una scelta logistica, poco condivisibile, ma con una logica, ma se giochiamo con l'Orentano (PI) a Prato e ci mandano un arbitro pisano, allora questa logica non vale più.........
Con questo non voglio insinuare che siano state fatte designazioni infelici di proposito nei nostri confronti, questo no, ma certamente, infelici lo sono state, e non dico neppure che oggi abbiamo perso per colpa dell'arbitro, figuriamoci, ma i signori designatori dovrebbero stare un pò più attenti, per rispetto di tutte le società e per rispetto degli arbitri stessi, che possono andare in campo condizionati e non esprimersi al meglio delle loro capacità in quello che è il ruolo più difficile in una gara, dirigere...........
E risottolineo, che il signor Gini di Pontedera, mi è sembrato un arbitro bravo e pieno di personalità... fin troppa!

mosk65


Articolo tratto da: Maliseti Seano A.S.D. - Media Ufficiale - http://www.maliseticalcio.it/
URL di riferimento: http://www.maliseticalcio.it/index.php?mod=read&id=1254079641