Warning: file(misc/flatstat/2019/11.php) [function.file]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.maliseticalcio.it/home/sections/none_Statistiche/stat.php on line 150

Menu  Menu
» Home
» Archivio News
» Segnala News

Classifiche  Classifiche
» Promozione
» Juniores Reg.
» Allievi Reg. Elite
» Allievi B Reg.
» Giovanissimi Reg. Elite
» Giovanissimi A prov.
» Giovanissimi B girone A
» Giovanissimi B girone B

Main partner  Main partner

NERINI S.p.A. - Articoli per tappezzieri - Via Vecchia Fiorentina 1° Tronco, 100/ b - Località Valenzatico - 50139 Quarrata (PT) - Italy - Tel.+39.0573.775371-2-3-4 - Fax +39.0573.775308

Nerini 1964-2014 guarda il video

Squadre  Squadre
» Promozione
» Juniores Reg.
» Allievi Reg. Elite '03
» Allievi B Reg. '04
» Giovanissimi Reg. Elite e Giovanissimi A Prov. '05
» Giovanissimi B '06
» Esordienti 2° anno '07
» Esordienti 1° anno '08
» Pulcini 2° anno '09
» Pulcini 1° anno '10
» Primi Calci 2° anno '11
» Primi Calci 1° anno '12
» Piccoli Amici '13/'14

Società  Società
» Consiglio direttivo
» Staff tecnico

Contatti  Contatti

Maliseti Seano ASD

Segreteria Maliseti:

Via Caduti Senza Croce 41, Maliseti - Prato (PO)
Tel. 0574.743088
Fax 0574.743089
segreteria@ maliseticalcio.it
segreteria@ pec.maliseticalcio.it

Segreteria Seano:
Via Bocca di Stella 3, Seano - Carmignano (PO)
Cell. 338.7276477

Ufficio stampa:
E-mail

Strutture  Strutture
MALISETI:

Image


» Campo centrale
» Campo sussidiario "Giovanni Napolitano", calcio a 7, calcio a 5

SEANO:

Image


» Impianti Seano - via Bocca di Stella 3

Storia  Storia
Image

» La nostra storia: dall'A.C. Maliseti al Maliseti Seano

» Palmares settore dilettanti

» Ighli Vannucchi dal Maliseti alla Serie A e ai Giochi Olimpici

Prenotazione campi  Prenotazione campi
Image

Da oggi è possibile prenotare on-line i nostri campi da calcio: più veloce che con una telefonata!
Clicca qua

Read Bardazzi: «22 punti in due mesi, un periodo... d'oro massiccio!»
notes.pngL'intervento del direttore generale Simone Bardazzi dopo la vittoria sullo Staffoli, quinto successo consecutivo per la formazione di mister Agostiniani. Il dg parla poi a 360° del momento del settore giovanile e della scuola calcio...

La vittoria di ieri sullo Staffoli è stata la quinta consecutiva in campionato, la sesta consecutiva se consideriamo anche la semifinale di coppa, la quinta su 5 gare interne giocate sul sintetico di Montemurlo.
Che dire.. L'8 gennaio quando abbiamo affrontato il Quarrata a Montemurlo, eravamo terzultimi in classifica con 12 punti. 4 punti in meno del Quarrata stesso, che era la prima squadra fuori dalla zona play out, una sorta di prova quasi senza appello, era vietato assolutamente perdere, ma era anche praticamente obbligatorio vincere, per accorciare la classifica. E abbiamo vinto. Da lì è girato il vento. Oggi, nemmeno due mesi dopo, siamo quarti in classifica, con 8 punti di vantaggio sulla zona play out, 34 in totale e una finale di coppa Italia da giocare, da gustare, la seconda consecutiva raggiunta negli ultimi due anni giocati in promozione.. Due mesi d'oro massiccio. Un periodo inimmaginabile anche per il più ottimista dei tifosi amaranto.
Cosa è cambiato? Tante cose.. Ovviamente per prima cosa la testa dei ragazzi, le vittorie portano fiducia, autostima. 22 punti in due mesi significa vincere praticamente sempre, se non hai il morale a 1000 è praticamente impossibile anche per chi ha un organico superiore alle avversarie (che non è il nostro caso) , noi abbiamo alcune qualità e chiaramente anche alcuni difetti, giocare su un campo dove le nostre qualità si possono esaltare e i nostri difetti si possono mascherare è stato determinate in questo periodo così positivo, è stata "la chiave di volta".
Abbiamo una squadra giovane, rapida e tecnica , non potente e non ricca di cm, quindi abbiamo bisogno che la sfera non stia troppo per aria.. Non serve uno scienziato per capire questo.
E mantenere questa categoria è fondamentale per il lavoro di tutta la società, fondamentale. Anche qui non serve uno scienziato per capire.
Serviva recuperare alcuni ragazzi importanti e mettere il mister e i suoi ragazzi nelle condizioni di sfruttare il lavoro settimanale svolto dallo staff, Ago, Viviani, Gori.
Detto questo non siamo ancora dove dobbiamo arrivare, mancano 7 partite, 21 punti fuori, c'è ancora spazio per cadute e risalite, tipo la nostra, quindi guardia alta, assolutamente alta, nelle prossime tre gare affrontiamo due trasferte terribili, Castelnuovo e Agliana, probabilmente le due squadre più forti della Toscana nei tre gironi di promozione, in mezzo lo scontro con la Lampo, che ci appaia in classifica a quota 34..
Roba dura, durissima, servirà dare il 110% e poi vedremo se sarà stato sufficiente per portare qualcosa a casa.
Un rapido cenno sul resto del "carrozzone" amaranto?
I campionati, tutti, vanno verso la fase decisiva, la parte finale.
E il vento sembra spirare dalla parte giusta un po' ovunque.
Allievi B di Rossi, che ho seguito molte volte, quattro vittorie consecutive per collocarsi in posizione più consona al valore di mister e squadra, hanno acquisito consapevolezza dei propri mezzi, fanno tanti gol, un gran bel gruppo su cui investire anche nel futuro.
La gara dei 2002 di Maffucci di ieri contro la Sestese è stata ottima, vittoria sfiorata con la traversa nel finale, ho visto una partita giocata con gran cuore, abbiamo saputo soffrire nei momenti di spinta della forte squadra avversaria, lottato su ogni centimetro di campo.. Atteggiamento che fa guardare al finale di stagione con ottimismo.
Gli Allievi di mister Guidotti hanno fatto l'impresa di giornata, andando ad espugnare il campo della seconda della classe, con gol di Leporatti.. Un risultato pesantissimo che da continuità a una striscia decisamente importante, il gruppo dei ragazzi ha cambiato marcia, ha tirato un rigo ed è ripartito, anche in questo caso guardiamo avanti con rinnovato entusiasmo. Dispiace tantissimo aver dovuto prendere una decisione dolorosa, dolorosissima, nei confronti di chi ha dato così tanto in questi anni, ma sono certo che Simone è il nostro primo tifoso, anche adesso.
Come del resto il suo collaboratore Vincenzo e ancor di più il mitico Pino Cibella, dirigente storico della categoria allievi al quale va un ringraziamento infinito per il lavoro svolto in questi lunghi anni.
Unica pecca di questo week end è arrivata dalla categoria juniores regionale, peccato davvero non aver approfittato della battuta d'arresto della nostra unica rivale al titolo, potevamo allungare e invece al 90' abbiamo perso anche noi. Avrei messo la firma il giorno precedente per arrivare al dopo gara sempre in testa alla classifica, visto che il nostro impegno a Castelnuovo era molto difficile, ma sapere che loro perdevano per 3-0 a metà gara in casa dell'atletico Lucca aveva fatto sperare in un allungo, pazienza.
Abbiamo accusato un po' di stanchezza credo, in un periodo caratterizzato da tante assenze, infortuni, influenze, gite scolastiche... Purtroppo in questo periodo dell'anno dobbiamo fare i conti anche con le gite, ai miei tempi andavamo a Pian della Rasa, al massimo alla Grotta del vento o Marzabotto.. I tempi cambiano. Ma siamo ancora in testa e possiamo farcela a rimanere in vetta fino al termine. C'è un gruppo forte, solidissimo e un allenatore top... Però da ora in poi non possiamo più sbagliare. Forza raga!
Infine due parole su scuola calcio e società.
È ormai assodato che il lavoro che stiamo facendo nella scuola calcio è di assoluto rilievo, sta iniziando a dare i suoi frutti e ne darà ancora di più in futuro, proseguendo su questa strada con questo gruppo, affiatato e competente. Mi piace guardare quando posso le sedute dei nostri istruttori.. C'è grande soddisfazione a seguirle, c'è una professionalità davvero importante.
In definitiva un po' tutte le cose stanno andando per il verso giusto, in questa prima stagione in cui siamo impegnati in tutte le categorie élite, ovviamente categorie delicate in cui necessariamente devi confrontarti con quanto c'è di meglio in Toscana, compito difficile.
Serve programmazione, competenza, fortuna (indispensabile sempre) e serve anche avere alle spalle "una società"...
A questo proposito può darsi sia un caso, ( ma io non credo molto alle casualità) ma da quando si annusa una ventata di aria nuova, fresca, da quando ci sono stati i primi propositi di nuovi ingressi nel consiglio, ebbene, le cose hanno preso come per magia delle pieghe diverse in molti casi, pieghe positive.
Io non credo sia un caso, perché dai tumulti emersi più o meno velatamente anche su tv prato, che prevedevano scenari diversi, con nuovi arrivi e alcune uscite eccellenti, credo sia arrivata la spinta necessaria a cambiare realmente alcuni scenari, presenti e soprattutto futuri. Consiglio allargato nuovamente a un numero consistente di persone, maliseti ha quindi risposto, alla grande, nessuna uscita, solo ingressi.
Tanti nuovi innesti in società, tante persone che potranno contribuire a salvaguardare una storia importante già scritta, in oltre 40 di attività, sportiva e ricreativa, una storia importante per tutto il quartiere e non solo. Tanti nuovi innesti che potranno contribuire a scrivere altre tantissime pagine di questo nostro amato Maliseti Tobbianese...
Buon lavoro a tutti!!!

Simone Bardazzi


Postato Lunedi 06 Marzo 2017 - 17:02 (letto 978 volte)

Commenti | Aggiungi commento | Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Fabbri: «Ingenuità sui loro gol e sull'espulsione. Peccato, avremmo potuto vincere» (12/11/2019 - 21:11) letto 72 volte
Read Guidotti: «Juniores, ora viene il difficile. Allievi, il potenziale c'è...» (12/11/2019 - 21:09) letto 114 volte
Read Daidone: «Siamo tutti arrabbiati e dispiaciuti, ma ne usciremo fuori» (12/11/2019 - 21:09) letto 200 volte
Read Caramelli: «Tre ottime prestazioni, ma adesso servono i punti» (12/11/2019 - 21:07) letto 53 volte
Read Giovanissimi B 2006, De Marco e Aiello: «Un bellissimo gruppo» (12/11/2019 - 21:07) letto 87 volte
Read Fabbri: «Prestazione confortante. Ma abbiamo bisogno di un risultato positivo» (06/11/2019 - 19:10) letto 120 volte
Read Guidotti: «Allievi? Sconfitta immeritata, ma bisogna crescere anche nei dettagli» (06/11/2019 - 19:09) letto 131 volte
Read Daidone: «Grande partita contro la Cattolica, non siamo fortunati» (06/11/2019 - 19:08) letto 215 volte
Read Caramelli: «Prestazione immensa, puniti da un rigore inesistente» (06/11/2019 - 19:08) letto 106 volte
Read Fabbri: «E' il momento di fare quadrato, dobbiamo fare tutti di più» (29/10/2019 - 22:14) letto 187 volte
Read Guidotti: «Continuiamo così e... potremo divertirci!» (29/10/2019 - 22:13) letto 194 volte
Read Daidone: «Sconfitta immeritata. Avanti a testa alta, credo nel valore di questo gruppo» (29/10/2019 - 22:12) letto 236 volte
Read Caramelli: «Niente da rimproverare ai ragazzi, avremmo meritato il pari» (29/10/2019 - 22:11) letto 119 volte
Read Guidotti: «Juniores, approccio sbagliato. Allievi in crescita» (21/10/2019 - 19:18) letto 181 volte
Read Daidone: «Tre punti meritati, gara ben interpretata dai ragazzi» (21/10/2019 - 19:17) letto 328 volte
Read Bruscoli: «Un incidente di percorso può capitare, ripartiamo» (07/10/2019 - 20:03) letto 179 volte
Read Guidotti: «Allievi, finalmente la prima vittoria. Bene la Juniores» (30/09/2019 - 19:11) letto 161 volte
Read Caramelli: «Stiamo crescendo, pareggio che ci sta stretto» (30/09/2019 - 19:10) letto 152 volte
Read Fabbri: «Nel calcio dilettantistico ci dovrebbero essere solo società come il Maliseti» (24/09/2019 - 06:21) letto 286 volte
Read Guidotti: «Juniores sta crescendo bene. Allievi, sconfitta immeritata» (16/09/2019 - 18:47) letto 211 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento

notes.png

Multimedia  Multimedia

Partners  Partners

Convenzione  Convenzione

Login  Login

:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!

Utenti  Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 4 ospiti

Meta  Meta
» Webmail
» Comunicati Ufficiali C.R.T.
» Designazioni Arbitri
» Area Riservata L.N.D.

Supporters  Supporters

Sondaggio  Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi

Cerca  Cerca