Il Maliseti Seano ASD ufficializza il nuovo responsabile tecnico della Scuola Calcio: Alessandro Tatti.

«Un profilo che non ha certo bisogno di presentazioni – dicono il dg Bardazzi e il ds Becheri – una carriera di buonissimo livello come calciatore, tra serie B (Monza), Serie C1 (Prato, Taranto) e C2 (Varese, Viareggio, Montevarchi, Fanfulla), poi osservatore e istruttore, tra Prato, Sestese, Pietà, Aglianese, Tavola e Jolo. Tatti sarà affiancato dal confermato Ennio Vettori per quanto riguarda l’organizzazione e i rapporti con la Federazione. Nelle prossime settimane comunicheremo lo staff completo degli istruttori».

Le parole di Alessandro Tatti: «Sono contento di essere in un contesto dove si presume tutti parlino la stessa lingua, quella difficile del gioco del calcio. Per lavorare bene serve empatia, unità di intenti, a Maliseti ci sono persone competenti che hanno avuto la capacità di portare la società a livelli altissimi. La società vuol tornare a essere protagonista, con le persone giuste certe situazioni si possono avverare in tempi più ridotti. Spero di dare un buon contributo sotto l’aspetto tecnico. Sono contento di ritrovare Ennio, un’istituzione da cui tutti dobbiamo imparare. E’ una risorsa che pochi hanno. Istruttori? Ne parleremo a fine giugno, non è corretto oggi, la stagione è ancora in corso».

Calciatore, osservatore, istruttore, ma anche scrittore per raccogliere fondi per la Onlus Amici di Stefano Turchi , ex calciatore del Prato che sta lottando contro la Sla. E’ da poco uscito il secondo libro di Alessandro Tatti, “Volevo giocare a calcio”

https://susiledizioni.com/libri-ed-ebook/libri-pubblicati/anno-2022/volevo_giocare_a_calcio–870.html